BARBABIETOLA o BIETA DA CUCINA
(Beta vulgaris L. var. conditiva)

Scopri come conservare al meglio e più a lungo la barbabietola

Visualizza altri alimenti

Come conservare la barbabietola

COME CONSERVALA
Per conservare la barbabietola cruda in frigorifero utilizza i sacchetti Verdefresco Cuki che, con i loro microfori, permettono una traspirazione ottimale che allunga la durata degli ortaggi. Se invece la barbabietola è cotta, la scelta migliore è riporla in un contenitore ermetico Cuki, che ti permette di ottimizzare lo spazio in frigorifero e garantisce una conservazione ottimale, ma non per più di tre giorni.

CONGELATORE
Un’altra soluzione è congelare le barbabietole cotte: utilizza le vaschette in cartoncino con coperchio Cuki, per evitare che le fette si schiaccino. Comode, pratiche e pronte all’uso: non dovrai far altro che estrarle dal congelatore e metterle direttamente in forno o nel microonde per un rapido scongelamento. Ricordati comunque di consumare le barbabietole entro 8 mesi.
Famiglia: Chenopodiaceae
Dove: in Pianura Padana, più rara ne è la coltivazione in Lazio, Puglia e Campania
Quando: le radici rotonde si trovano in estate e in autunno, quelle piatte e allungate a partire da novembre.
Cosa: se ne consumano le radici rosse, ricche di sali minerali, vitamine, aminoacidi. Si mangiano anche le foglie.
UTILITY ITA

I prodotti con cui conservare

SACCHETTI
VERDEFRESCO

Cuki Verdefresco Sacchetti Frigo sono stati appositamente studiati per mantenere fresche più a lungo le tue verdure in frigorifero.
 

sacchetti verdefresco

VASCHETTE IN CARTONCINO
CON COPERCHIO

Le vaschette ideali per congelare, scongelare e poi cuocere, il tutto nello stesso contenitore multiuso.

CONTENITORI CARTONCINO
  • Sacchetti verdefresco
  • Vaschette in cartoncino con coperchio