PEPERONCINO
(Capsicum annuum L.)

Scopri come conservare al meglio e più a lungo il peperoncino

Visualizza altri alimenti

Come conservare il peperoncino

COME CONSERVARLO
Se vuoi conservare il peperoncino in frigorifero, la prima raccomandazione è di non lavarlo, per evitare che sulla sua superficie si formino muffe. Puoi mantenerlo per una settimana nello scomparto delle verdure avvolto nella carta frigo Cuki: la struttura in pura cellulosa permette al peperoncino di respirare conservandolo meglio e più a lungo.

CONGELARE
Per una scorta di lungo termine puoi conservare i peperoncini nel congelatore, sia interi che tagliati a pezzetti per un dosaggio più comodo nelle tue gustose ricette. L’ideale a questo scopo sono i contenitori ermetici per sughi con coperchio Cuki, che mettono al sicuro dalle contaminazioni di odori all’interno del freezer. Consuma i tuoi peperoncini preferibilmente entro 6-8 mesi.
Famiglia: Solanacee
Dove: nel Sud Italia.
Quando: dall'estate avanzata fino a metà autunno.
Cosa: la bacca è verde nei frutti acerbi, mentre quando matura diventa rossa, gialla, porpora, viola o marrone a seconda della varietà. Di norma quanto più un peperoncino è corto, tanto più è piccante perché contiene più capsaicina. Il peperoncino è un potente vasodilatatore e un disinfettante naturale, è anche ricco di vitamina C.

I prodotti con cui conservare

CARTA FRIGO

Cuki Carta Frigo ti permette di conservare e proteggere più a lungo in frigorifero i tuoi cibi, in particolare i formaggi.

ROTOLO CARTA FRIGO

Contenitori in plastica
con coperchio

Cuki Contenitori Ermetici vengono incontro alle tue esigenze di praticità: grazie al coperchio di chiusura a tenuta ermetica sono ideali per conservare la freaschezza dei tuoi cibi nel frigorifero e nel congelatore.
Inoltre puoi utilizzarli per la cottura, lo scongelamento e il riscaldamento nel forno a microonde.

CONTENITORI PLASTICA CON COPERCHIO
  • Carta frigo
  • Contenitori in plastica con coperchio